Cronaca

L’autopsia conferma: Anna Maria era incinta

Donna uccisa a Bellagio Il 56enne Giuseppe Voci avrebbe dubitato della paternità sospettando un’altra relazione
La gravidanza potrebbe essere stata la causa del gesto di cui è accusato il convivente
L’autopsia eseguita ieri all’ospedale di Lecco sul corpo di Anna Maria Chesi, la 48enne di Bellagio del cui omicidio è sospettato il 56enne convivente Giuseppe Voci, ha stabilito che la povera donna era incinta. E proprio la gravidanza potrebbe essere stata la causa del delitto. Pare infatti che Voci avesse dubbi sulla paternità del feto, sospettando una relazione della donna con un altro uomo.
A pagina 3 Peverelli

10 marzo 2010

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto