Lavanderia sociale per aiutare i richiedenti asilo

Il laboratorio appena attivato Il laboratorio appena attivato

La Piccola Casa Federico Ozanam è parte attiva con il Centro di Accoglienza della Casa don Guanella di Como del progetto “LavLab” lavanderia sociale, finanziato da Fondazione Comasca. Partito lo scorso marzo, il progetto offre spazio autonomo e sostenibile di inserimento lavorativo per i richiedenti asilo ospitati presso il centro di accoglienza della casa don Guanella di Como.

La formazione professionale riguarda la lavanderia che si occupa del lavaggio degli abiti del centro di accoglienza profughi e dell’accoglienza dei senza fissa dimora.

Tramite il finanziamento di Fondazione Comasca la Casa Don Guanella ha acquistato i macchinari e attivato la formazione in collaborazione con la Piccola Casa Federico Ozanam di Como che per due mattine alla settimana accoglie e forma 4 profughi con la presenza di un educatore della Cooperativa CSLS di Como. Il progetto formativo si concluderà i primi di maggio con un totale di 60 ore formative erogate a garanzia di una gestione autonoma del servizio lavanderia interno al don Guanella da parte dei 4 ospiti scelti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.