Lavori straordinari al forno crematorio: altri 320mila euro

Forno crematorio cimitero monumentale di Como

Ammontano a 320mila euro gli interventi straordinari per il forno crematorio di Como. Servono per poter eseguire lavori necessari per evitare che lo sfortunato impianto si fermi, di nuovo. L’assessore ai Servizi cimiteriali di Palazzo Cernezzi Francesco Pettignano giovedì ha portato in giunta gli interventi straordinari programmati per l’inserimento nel programma triennale delle opere pubbliche, annualità 2021, da perfezionarsi in sede di prossima variazione di bilancio (in programma entro questo mese). L’impianto è stato rimesso in funzione all’inizio di maggio del 2020 dopo 4 anni di fermo in cui si è inserito un lungo iter per l’assegnazione del servizio. Si valuta la sostituzione della caldaia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.