Lavoro e codice della strada, controlli in Ticino

OPERAZIONE NEL MENDRISIOTTO
La polizia cantonale svizzera ha effettuato ieri un’operazione nella fascia di confine del Mendrisiotto in collaborazione con le guardie di confine, le dogane e le polizie comunali di Stabio, Mendrisio e Chiasso. Molteplici gli obiettivi dell’iniziativa: dalle verifiche sul possesso delle regolari notifiche concesse agli italiani che vanno a lavorare in Ticino, al rispetto delle prescrizioni doganali e delle norme relative alla circolazione stradale. Sono stati controllati 15 veicoli. Una persona è risultata priva di permesso di lavoro mentre quattro sono risultate sprovviste di regolare notifica. Due ulteriori persone sono state colpite da divieto di ingresso in Svizzera. Gli agenti della polizia cantonale hanno inoltre elevato 21 contravvenzioni, di cui 9 legate a sostanziali modifiche non autorizzate di motociclette. I controlli, in particolare quelli sul lavoro, verranno messi in atto regolarmente anche nei prossimi mesi in collaborazione con guardie di confine, dogane e polizie comunali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.