Lavoro: nel II trimestre +394 mila contratti a termine su anno

I dati nel rapporto Istat

(ANSA) – ROMA, 20 SET – Nel secondo trimestre c’è "un’ulteriore e più intensa crescita congiunturale delle posizioni lavorative dipendenti" (+153 mila), data da un rallentamento dell’aumento di quelle a tempo indeterminato (+42 mila) e dalla ripresa delle posizioni a tempo determinato (+111 mila). Lo evidenziano i dati del ministero del Lavoro tratti dalle Comunicazioni obbligatorie rielaborate, contenuti nella Nota trimestrale sulle tendenze dell’occupazione pubblicata con Istat, Inps, Inail e Anpal. Anche su base annua prosegue la crescita delle posizioni dipendenti (+754 mila rispetto al secondo trimestre del 2020), di cui a tempo indeterminato +361 mila, mentre tornano positive quelle a tempo determinato (+394 mila). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.