«Da due anni noi chiediamo trenino e autosilo»

Piazza De Gasperi
«Dal 2010 abbiamo presentato 7 proposte diverse per lo sviluppo turistico e la sicurezza del borgo di Sant’Agostino». Cinque attività di ristorazione e ricettive attive su piazza De Gasperi intervengono con forza sul dibattito relativo alla pedonalizzazione della zona.
Con un documento inviato ieri in redazione, gli esercenti prendono spunto dalle parole di una delle persone intervistate dal “Corriere di Como” e che metteva in evidenza lo stridente paragone tra Como, il Lago Alster, nel cuore di Amburgo, sotto il quale sono stati realizzati 5mila posti auto, e Bellagio dove esiste un trenino turistico. «Le richieste del trenino
 e di realizzare un parcheggio sotto il lago semplicemente allargando la passeggiata che da piazza Matteotti si snoda fino a tutto il viale Geno – scrivono i commercianti – sono state presentate all’ufficio Protocollo del Comune di Como già a partire dall’anno 2010».
Nel giugno dello scorso anno, gli stessi commercianti attivi in piazza De Gasperi avevano presentato altre sette proposte all’interno di un documento di quasi cento pagine, inerente lo sviluppo turistico e la sicurezza del borgo.
Vengono infine allegate alcune immagini dell’area e rendering con il parcheggio sotterraneo videosorvegliato per 520 automobili.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.