«Dico grazie a Lucini per la fiducia»

Silvia Magni è il vicesindaco
Silvia Magni, 36 anni, insegnante di storia e filosofia al Collegio Gallio, è il nuovo vicesindaco di Como. Visibilmente emozionata, quando Lucini la presenta ai comaschi assiepati in Sala Stemmi riceve un’autentica ovazione.
«Ho vissuto un momento particolare, tanta emozione – dice – Mi fa piacere che il sindaco abbia avuto così tanta fiducia in me».
Il vicesindaco, prima degli eletti nella lista del Partito Democratico, nega che quella di Lucini sia stata un’investitura per il futuro e nemmeno collega
la nomina al risultato del partito in cui milita. «No – dice – non credo che si possa parlare di un’investitura, insomma, non lo so. Cominciamo a lavorare in questi 5 anni, poi vedremo». Sul Pd le parole sono caute, non c’è alcuna rivendicazione del ruolo del proprio partito.
«Ci siamo incontrati con i consiglieri, ho espresso il desiderio di collaborare con il gruppo e con tutte le altre forze rappresentate in consiglio, le premesse di un buon lavoro ci sono».

Nella foto:
Silvia Magni

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.