Le api invadono piazza Perretta

alt Nel primo pomeriggio di mercoledì
Rimosso un maxi alveare da una cabina del telefono
(m.pv.) Sono in cerca di un nuovo punto adatto per fare l’alveare, tutte dietro all’ape regina. Capita però che i luoghi scelti possano essere pericolosi per la cittadinanza, un po’ come accaduto ieri in centro a Como per il secondo giorno consecutivo. Martedì era toccato alla scuola di via Sinigaglia – un intervento andato in scena nel pomeriggio – mentre, ieri mattina, il problema si è ripresentato (moltiplicato, vista l’ampiezza dello sciame) in piazza Perretta.
Un enorme numero di

api si sono piazzate sul tetto di una cabina del telefono creando un assembramento che è stato subito notato da passanti e residenti. Sul posto si è immediatamente recata la polizia locale che, a sua volta, ha avvisato un apicoltore intervenuto per rimuovere l’enorme sciame rinchiudendolo poi all’interno di un’arnia.
Una operazione avvenuta davanti agli occhi incuriositi di molte persone che in quel momento – erano da poco passate le 14 – si trovavano a passare da piazza Perretta. Gli agenti della locale, mentre l’apicultore operava per recuperare lo sciame, hanno creato un cordone di sicurezza attorno alla cabina del telefono, per evitare che la gente venisse punta dagli insetti inevitabilmente eccitati per quanto stava avvenendo.

Nella foto:
In cima alla cabina del telefono si vede l’enorme sciame di api che ieri ha invaso il centro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.