Le barche della Finanza via da Nobiallo. Completato il trasferimento a Como
Territorio

Le barche della Finanza via da Nobiallo. Completato il trasferimento a Como

Lo scorso 2 maggio è stato l’ultimo giorno a Nobiallo per la Stazione navale Lago di Como della guardia di finanza.
La fine di un’era, se si vuole, visto che in quella frazione di Menaggio i motoscafi della finanza erano ormeggiati ormai da ottant’anni.
Le fiamme gialle, comunque, non lasciano del tutto la sede di via Regina 11, dove rimane sempre la compagnia territoriale, o “terrestre”, se si preferisce.
Il trasloco che si è completato da poche ore era stato programmato una decina di anni fa, come ricorda il tenente colonnello Riccardo Fineschi, comandante interinale del Roan (Reparto aeronavale) di Como. Il comando del Roan vigila con sedi permanenti su tutti i grandi laghi (Lario, Maggiore, Garda e Lugano), ma controlla pure i bacini minori. Gli uffici di Nobiallo sono ora in centro Como, in via Parini, già sede della Tributaria, mentre i mezzi navali sono ora ormeggiati nella zona dello stadio Sinigaglia, davanti a piazzale Somaini, tra l’Aero Club Como e lo Yacht Club Como.
«Si tratta di un trasferimento che non ha comportato una riduzione di personale e di mezzi – spiega l’ufficiale – Di certo non vi sarà una riduzione dell’impegno anche nei controlli. Accade che nei laghi i nostri reparti siano chiamati a fronteggiare anche i reati predatori nelle ville e negli appartamenti fronte lago, ad esempio. I ladri credono che l’acqua possa essere una via di fuga privilegiata, ma devono fare i conti con le forze di polizia».
Per il Primo bacino la presenza fissa dei mezzi della guardia di finanza è sicuramente una risorsa, anche in tema di sicurezza, ora che la navigazione pubblica e privata è aumentata notevolmente.
La presenza su Como diventa inoltre strategica per servizi straordinari, quali il presidio delle acque di Cernobbio durante il meeting Ambrosetti o altri eventi. Sulle rive del capoluogo sono ormeggiati anche i mezzi della polizia di Stato, mentre quelli dei carabinieri sono a Lecco.
Il Roan si occupa della tutela del demanio lacuale e dell’ambiente, della vigilanza sulla navigazione e del soccorso di persone in difficoltà. Il trasloco, per Menaggio e Nobiallo, rappresenta però un cambiamento notevole, epocale, visto che per tanti anni quel tratto di Lago di Como era soprattutto il “lago dei finanzieri”.

5 maggio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto