Le casette dei “Balocchi” a ridosso del Duomo. Sul Web infuriano le polemiche e le proteste
Città, Cronaca, Territorio

Le casette dei “Balocchi” a ridosso del Duomo. Sul Web infuriano le polemiche e le proteste

La Città dei Balocchi “invade” con le sue casette i luoghi simbolo della Como religiosa e sul Web – ma non solo – si scatena il putiferio.
Il mercatino di Natale organizzato nel capoluogo lariano dal Consorzio Como Turistica si è, quest’anno, ampliato oltremisura. Una lunga teoria di casette di legno è stata addossata anche alle mura del Duomo, lungo la via Pretorio. Una decisione che ha creato subito una discussione dai toni forti online e tra i cittadini.
Tra i più critici l’avvocato Ada Mantovani, esponente della Lista Rapinese e consigliera comunale più votata alle elezioni del 2017.
«Mi rendo conto quanto la manifestazione natalizia sia apprezzata – premette – ma mi sembra di poter dire che quest’anno le bancarelle si siano espanse a dismisura in zone che sarebbe stato meglio preservare: non soltanto via Pretorio, ma anche via Boldoni». Secondo Mantovani i mercatini sono stati «mal distribuiti. Ai Portici Plinio c’è ormai una muraglia, così come in piazza Cavour. Mi chiedo allora se non sarebbe stato più utile vivacizzare altre zone della città».
Un esempio? «I Giardini a lago, oppure Piazza Roma – dice Mantovani – Poteva essere l’unica vera occasione per dare una chance a una piazza di cui nessuno riesce a immaginare il destino».
La rappresentante della Lista Rapinese torna poi sulla «mozione approvata in consiglio e relativa ai conti finali della Città dei Balocchi. Anche alla luce di questa esplosione di casette – dice Mantovani – sarà importante a fine manifestazione avere dagli organizzatori una rendicontazione puntuale e precisa».
A dir poco tranchant e affidato a un breve commento pubblicato su Facebook il giudizio sulla collocazione delle casette espresso dall’architetto Attilio Terragni, il quale ha probabilmente messo a confronto la città razionalista del suo più illustre antenato con le scelte contemporanee: «Comunque si vede la nostra dimensione di nani rispetto a quella che avevamo nel passato…».

16 Novembre 2018

Info Autore

Dario Campione

Dario Campione dcampione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto