Dopo “Le Iene” perquisito l’ufficio del legale: un centinaio di fascicoli sequestrati
Cronaca

Dopo “Le Iene” perquisito l’ufficio del legale: un centinaio di fascicoli sequestrati

La Procura di Como ha aperto un fascicolo sulla vicenda legata alla denuncia fatta dalla trasmissione “Le Iene” che aveva riguardato un avvocato della città, accusato dal servizio televisivo di lucrare sui permessi umanitari per i migranti. Il legale, assistito dall’avvocato Roberto Rallo, ha però sempre respinto ogni accusa parlando a sua volta di una immagine uscita dal video ben lontana dalla realtà.

Sopra tutto e tutti si è così posta la Procura che, su mandato del pm Simona De Salvo, ha disposto la perquisizione dell’ufficio dell’avvocato comasco e il sequestro di un centinaio di fascicoli che ora verranno passati al setaccio dalla squadra Mobile. L’ipotesi di reato su cui si sta lavorando è quella di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Alla perquisizione – come prevedono le norme in caso di studio legale – erano presenti il pm e pure il presidente dell’Ordine degli avvocati.

Anche la difesa sarebbe già passata al contrattacco, chiedendo di acquisire sotto la forma dell’incidente probatorio le dichiarazioni dei migranti anonimi che denunciarono l’avvocato nel servizio andato in onda su Italia 1. Anche la registrazione della puntata de “Le Iene” è stata acquisita dalla Procura che ha iscritto il nome del legale sul registro degli indagati. Il servizio era partito dal racconto di un giovane straniero che aveva riferito di aver speso 2mila euro per un permesso di soggiorno per motivi umanitari che però non sarebbe mai arrivato. Richiesta che tuttavia avrebbe potuto essere fatta anche in autonomia. La difesa replica invece che nel servizio si insinuò il sospetto che i permessi potevano essere ottenuti in modo scorretto, cosa assolutamente non vera vista la severità della commissione chiamata a decidere.

26 aprile 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto