Cronaca

«E noi listeremo a lutto tutti i distributori»

La vicepresidente di Confcommercio
«Questo sciopero che invita i cittadini a non fare rifornimento per contrastare l’aumento dei prezzo dei carburanti è una follia», è il commento, della comasca Daniela Maroni, vicepresidente nazionale di Confcommercio per la categoria dei benzinai, al prossimo “sciopero del pieno”, organizzato per il 6 giugno.
«Già c’è un calo di vendite e una fortissima crisi del settore, l’Aci non dovrebbe prendersela con la gente che lavora, ma semmai contro il governo che non sa fare i conti e ha portato
il Paese in recessione, bloccando i consumi». Ecco così la controproposta dei benzinai.
«Il 1° giugno – dice la Maroni – avvieremo una petizione popolare in tutta Italia. Vogliamo raccogliere firme contro gli aumenti delle accise e dell’Iva sulle accise. Oggi siamo in ostaggio di un governo che fa solo cassa».
«Stiamo pensando di listare a lutto tutti i distributori – prosegue la Maroni – E nelle zone di confine questo problema è ancora più evidente».
«C’è chi ha già perso dei dipendenti. Quattro mesi fa è stato istituito un fondo per rimpinguare le casse della carta sconto benzina in Lombardia e in Friuli. Si tratta di 20 milioni di euro, ma con un pretesto questi soldi non sono stati suddivisi e così non è neppure possibile estendere lo sconto al gasolio».
Confcommercio sottolinea come un taglio alle accise sulla benzina porterebbe un beneficio a tutta l’economia italiana, facendo calare i costi di trasporto delle merci e di conseguenza dei prodotti finiti. «Ma invece qui siamo davanti a un governo di professori, professori solo sulla carta».
Infine un commento sull’accisa regionale sulle calamità naturali, che potrebbe essere introdotta per gli aiuti all’Emilia.
«Si tratta di un’accisa sull’emergenza, ma vuol dire intervenire sempre su chi sta già pagando le tasse. Così tutto si ferma” conclude la Maroni.

Paolo Annoni

23 Maggio 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto