Le più belle arie di Verdi al San Teodoro

Venerdì a Cantù
Venerdì prossimo, 18 gennaio, alle ore 21 il Teatro San Teodoro di Cantù celebra la carriera di Giuseppe Verdi, in occasione del bicentenario della sua nascita. I cantanti d’opera di Aslico riproporranno le più belle arie del maestro di Busseto (a destra in un famoso ritratto).

Si potranno ascoltare “Tacea la notte placida” (da Il Trovatore), “Lunge da lei” (La traviata), “Stride la vampa” (Il Trovatore), “Di Provenza il mar” (La Traviata), “La mia letizia infondere (I lombardi alla prima crociata), “Quartetto” (Rigoletto),  “Il balen del suo sorriso” (Il Trovatore), “Addio del passato” (La Traviata), “Ella mi fu rapita” (Rigoletto), “Condotta ell’era in ceppi” (Il Trovatore), “Udiste… Mira di acerbe lagrime” (Il trovatore). Il finale sarà con “Libiam ne’ lieti calici” (La Traviata).
Sul palco saliranno il soprano Cristina Giannelli, il mezzosoprano Cinzia Chiarini, il tenore Alessandro Scotto di Luzio, il baritono Alexandru Aghenie e, al pianoforte, Giorgio Martano.
Il prezzo del biglietto d’ingresso all’evento di Cantù è di 18 euro (ridotto di 16  euro per Over 65 e gli Under 25). È possibile acquistare i biglietti in teatro martedì e giovedì, dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 20, oppure sono prenotabili all’indirizzo mail biglietti@teatrosanteodoro.it  e al numero telefonico 031.717573.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.