Le previsioni: fiocchi bianchi in arrivo sabato

Ieri gelo record
Le temperature minime, benché ancora abbondantemente sotto lo zero, sono da oggi in leggera risalita.
Ieri, secondo MeteoComo, la colonnina di mercurio è scesa a quota -10,6 a Monte Olimpino, la stessa temperatura rilevata nel dicembre 2009: sono i valori più bassi dal 1989 a oggi. E sabato la stazione meteo dell’Arpa a Villa Gallia ha toccato il punto più basso degli ultimi 15 giorni: -7,7.
Da oggi, però, si dovrebbe tornare a medie attorno ai -4 gradi. Permarrà dunque
il gelo, ma sarà più tollerabile. Anche se il Favonio che ha cominciato a spirare potrebbe rendere l’aria ancora più fredda. Per la giornata odierna, intanto, è atteso un tempo abbastanza soleggiato. «Non prevediamo neve – dice Matteo Buzzi, esperto di MeteoSvizzera – Potrebbe rannuvolarsi, ma nessuna precipitazione. Le massime potrebbero superare la barriera dello zero e fermarsi a un grado».
Per mercoledì e giovedì, invece, bisogna attendersi due giornate di tempo relativamente bello. Con le minime oscillanti tra -4 e -3 e le massime fisse sui 2 gradi. «Le previsioni per venerdì e sabato sono ancora incerte. Allo stato attuale si può dire che avremo due giornate variamente nuvolose – aggiungono da Meteo Svizzera – Il rischio neve è minimo e principalmente nella giornata di sabato. Ma, per ora, è comunque remoto».
Invariato il rischio ghiaccio. «Bisogna prestare attenzione, soprattutto nelle prime ore del giorno – conclude Buzzi – Le gelate notturne possono costituire un serio rischio».

Fabrizio Barabesi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.