Le prime dosi di Johnson & Johnson sono per la campagna domiciliare

Vaccino Astra Zeneca contro il Covid 19, vaccinazione

Chiarita ieri da Ats Insubria anche la sospensione momentanea di nuove somministrazioni di AstraZeneca in Lombardia, dovuta soltanto a una provvisoria carenza di dosi.

La struttura commissariale ha già confermato il prossimo arrivo di una grande quantità di vaccini. Quindi in tutti gli hub sarà nuovamente possibile ricevere tutti i tre sieri al momento disponibili, ovvero Pfzier, Moderna e AstraZeneca

«Il vaccino però non si può scegliere, sono tutti efficaci – ha ribadito Giuseppe Catanoso, direttore sanitario di Ats Insubria – sarei felice se mia figlia venisse vaccinata con AstraZeneca, quando sarà il suo turno
Ats Insubria sta valutando ora di usare le prime dosi di Johnson & Johnson per le somministrazioni domiciliari del territorio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.