Le reazioni dei sindacati dopo l’esplosione di Bulgarograsso

Esplosione all'interno della ditta Ecosfera Esplosione all’interno della ditta Ecosfera

Numerose le reazioni dal mondo del sindacato dopo la violenta esplosione avvenuta mercoledì scorso a Bulgarograsso, all’interno di un capannone della Ecosfera, azienda che si occupa di smaltimento dei rifiuti. «L’episodio ripropone in tutta la sua drammaticità il tema della sicurezza sul lavoro, dell’impatto ambientale delle aziende, della sostenibilità di alcune lavorazioni e della prevenzione – intervengono Adria Bartolich, segretario generale Cisl dei laghi, e Daniele Magon, segretario generale Femca Cisl – A tutti i lavoratori coinvolti nell’incidente va la nostra solidarietà». La Cgil è «vicina ai lavoratori e alle famiglie di chi è rimasto ferito – dichiarano Sandro Estelli, segretario Filctem Cgil Como, e Giacomo Licata, segretario Camera del lavoro di Como – Ribadiamo che occorre intraprendere azioni di prevenzione efficaci e capillari affinché eventi del genere non si ripetano». Anche la Uil del Lario, attraverso il segretario generale Salvatore Monteduro, esprime vicinanza agli operai e alle famiglie e grande preoccupazione per le ripercussioni ambientali che potrebbero derivare dall’esplosione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.