Le sorti del Como raccontate all’università Liuc di Castellanza

Akosua Puni Essien

Ieri mattina il direttore generale del Como, Diego Foresti, e il direttore sportivo Gianluca Andrissi, sono saliti in cattedra alla Liuc – Università Cattaneo di Castellanza, nell’ambito del corso di Economia e gestione delle imprese sportive. Accompagnati dall’avvocato Cesare Di Cintio, esperto in diritto sportivo, i dirigenti del club hanno raccontato l’esperienza della «curatela fallimentare più lunga della storia del calcio italiano», analizzando i vari momenti, a partire dall’istanza di fallimento fino ad arrivare all’insediamento della nuova proprietà, capeggiata da Akosua Puni Essien.

Articoli correlati