Lega, il giorno di Mascetti. Primarie Pdl su Etv

Verso le elezioni
Le elezioni si avvicinano e la politica comasca comincia a entrare in fibrillazione. Con Pdl e Lega Nord tra i principali protagonisti, sebbene per aspetti differenti.
IL CENTRODESTRA
Partendo dal Carroccio, più che di novità si deve parlare di conferma. Questa mattina, infatti, nella sede della segreteria cittadina del partito verrà ufficializzata la candidatura a sindaco di Alberto Mascetti, al secondo tentativo dopo la corsa (non vincente) dell’ormai lontano 1994. Dirigente di Comodepur
e presidente di Cpt, Mascetti ha “vinto” la concorrenza interna dell’ex presidente della Provincia, Armando Selva, peraltro mai pienamente convinto di buttarsi nella mischia.
Sempre nel campo del centrodestra tengono naturalmente banco le imminenti elezioni primarie del Pdl. I candidati in lizza, come noto, sono 3: Laura Bordoli, Federica Simone e Sergio Gaddi.
Ma la novità di giornata è mediatica, più ancora che politica: tutti e tre gli sfidanti, infatti, hanno accettato di partecipare a un confronto in diretta televisiva venerdì prossimo, 2 marzo.
Su Etv, dunque, nel dibattito condotto da Davide Cantoni, con la presenza del giornalista del Corriere di Como Emanuele Caso, gli aspiranti candidati sindaco pidiellini si giocheranno le ultime carte prima di lasciare – domenica 4 marzo – la parola alle urne.
IL CENTROSINISTRA
Se l’attuale maggioranza in Comune è in movimento, altrettanto si può dire del centrosinistra. Sempre oggi, infatti, presenterà la propria candidatura a sindaco di Como Donato Supino, sotto le insegne della Federazione della Sinistra. E non è finita, perché sorprese sono in arrivo anche dal Partito Democratico. Nel quale l’indiscrezione più clamorosa è la concreta possibilità che l’ex concorrente delle primarie Gisella Introzzi presenti una propria lista (comunque in appoggio al candidato sindaco del Pd, Mario Lucini).
Domani, poi, sarà il giorno delle scelte per il Partito Socialista. L’assemblea cittadina scioglierà definitivamente il nodo circa la presentazione della lista alle amministrative con eventuale candidato sindaco (i nomi in lizza sono Vincenzo Sapere e Giuseppe Doria).
LE LISTE CIVICHE
Dopo la recente ufficializzazione della candidatura a sindaco dell’ex leghista Emanuele Lionetti per la lista “Impegno per Como”, l’ultima novità riguarda la fusione in un unico soggetto di Forza Como e “Una città per tutti”. Quest’ultima lista esprimerà il notaio Francesco Peronese quale candidato sindaco.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.