Legata e picchiata in casa: «Ho i miei sospetti»

Capiago Intimiano –  «Mi hanno sorpreso alle spalle, mettendomi la mano sulla bocca. Non li ho riconosciuti»
Parla la giovane studentessa aggredita mercoledì nella sua abitazione
Parla la studentessa 18enne (nella foto, a sinistra, con i cronisti) legata e picchiata da una coppia di malviventi nel pomeriggio di mercoledì mentre si trovava nella sua casa a Capiago Intimiano: «Spero li prendano. Ho dei sospetti su Leggi l’articolo di Peverelli in CRONACA

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.