Legge regionale: “carta di identità” per le case in affitto ai turisti
Economia, Territorio

Legge regionale: “carta di identità” per le case in affitto ai turisti

Mentre gli albergatori esultano per la decisione della Regione Lombardia di istituire per legge la “carta di identità” di tutte le attività ricettive, Confedilizia organizza un pomeriggio per formare i nuovi gestori di Bed and Breakfast e affittacamere.
Si muove velocemente il settore del turismo anche sul Lario, dove si va verso la regolarizzazione di tutte le attività, dopo anni in cui è stato il sommerso a farla da padrone in diverse situazioni.
Roberto Cassani, presidente della categoria all’interno di Confcommercio Como, interviene così: «Già due anni fa con la stesura della legge regionale lombarda avevamo chiesto l’obbligatorietà del Cir, Codice identificativo di riferimento per ogni unità ricettiva – scrive Cassani – solo in questo modo si può arrivare a un controllo efficace del fenomeno degli appartamenti a uso turistico».
«Bene, quindi, la proposta di legge regionale che completa finalmente un percorso normativo necessario», aggiunge.
«Questo provvedimento va a favore di tutti: consumatori e operatori del settore turistico – fa eco a Cassani Graziano Monetti, direttore di Confcommercio Como – Una misura peraltro già applicata a diverse città europee e anche dalla Sardegna».
Il Codice Cir equivale al numero di protocollo rilasciato dal Comune al momento della comunicazione di inizio attività ricettiva o di locazione e dovrebbe essere obbligatoriamente esposto nella comunicazione e negli annunci online e offline.
Il voto in aula è previsto nella seduta del Consiglio Regionale di martedì 16.
«Un ulteriore passo in avanti – conclude Monetti – per contrastare abusivismo e concorrenza sleale nel settore».
Le nuove regole non fermano certo la spinta ad aprire realtà ricettive con forme diverse dal classico albergo. Proprio per orientarsi in una selva di normative per “locazioni brevi”, “B&B” e “affittacamere”, l’associazione della Proprietà Edilizia di Como organizza venerdì 19 gennaio, dalle 14 un pomeriggio di formazione.
Il convegno dal titolo: “Locazioni turistiche, B & B e affittacamere: istruzioni per l’uso”, si svolge nell’auditorium di Unindustria Como. L’incontro è patrocinato dal Comune di Como ed è per “addetti ai lavori”, ma anche per chi ha intenzione di sviluppare in futuro questo tipo di business. Tra i relatori, amministratori della giunta Landriscina, avvocati e dottori commercialisti consulenti di Confedilizia esperti della materia, nonché funzionari del Comune e un rappresentante della Fiaip.
Per informazioni sull’incontro si può contattare la segreteria dell’Associazione della Proprietà Edilizia, 031.271.900, info@confediliziacomo.it.

13 gennaio 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto