L’elettronica fa suonare gli idrovolanti

alt

Spettacoli nel tempio del volo comasco

Il successo di un evento si misura anche dalla curiosità dei suoi spettatori. Di sicuro, lo “spettacolo elettronico” offerto lo scorso giovedì all’Aero Club di viale Puecher a Como, all’interno degli eventi offerti da “Intorno al Festival”, ha suscitato il vivo interesse dei presenti. Legate al tema e al periodo storico della mostra “La città nuova. Oltre Sant’Elia”, le installazioni video-musicali di “Contatto Aereo”, proposte dalla scuola di musica elettronica del Conservatorio “Giuseppe

Verdi” di Como, hanno trovato grandi fonti d’ispirazione nel luogo che le ha ospitate e nel fascino dei suoi velivoli, intesi come macchine e come espressioni stesse del concetto di volo.
E domani alle 19.30 l’Aero Club tornerà di nuovo protagonista di un set tv con la trasmissione “Nord Sud Ovest Est – Tormentoni on the road”. Max Pezzali e Jack La Furia dei Club Dogo incontreranno nell’hangar di viale Puecher la collega Ivana Spagna, cantante comasca di adozione, di cui ripercorreranno la carriera musicale dagli esordi ad oggi.

Nella foto:
L’evento musicale all’hangar.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.