Leonardo in calo in Borsa dopo condanna Profumo per Mps

Società precisa che non ci sono cause decadenza da carica a.d

(ANSA) – MILANO, 16 OTT – Leonardo scivola in Borsa dopo la condanna dell’amministratore delegato Alessandro Profumo nel processo sui fatti di Mps in qualità di ex presidente della banca senese. Dopo la notizia della condanna la società ha precisato che non sussistono cause di decadenza dalla carica di amministratore delegato di Leonardo. A Piazza Affari, ad avvio di seduta, il titolo era in calo del 3% per poi ridurre le perdite a metà mattinata. Nessuno scossone per Mps che cede lo 0,4%. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.