L’esercito etiope minaccia Tigrè, ‘pronto attacco spietato’

'Fuggite finché siete in tempo'

(ANSA) – ADDIS ABEBA, 22 NOV – L’esercito etiope minaccia un attacco imminente e "spietato" contro la città di Mekele, capitale della regione dissidente del Tigrè e sede del governo locale che il governo federale vuole cacciare e fa appello ai civili a lasciare la zona fino a quando sono ancora in tempo. "La prossima battaglia decisiva consisterà nell’accerchiare Mekele con i carri armati", ha detto ai media governativi un portavoce dell’esercito, Dejene Tsegaye, minacciando l’assedio della città roccaforte dei dissidenti del Tigrè. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.