L’espressionista di paesaggi urbani

altMIlano Fino al 31 gennaio, la personale di Marcus Jansen

Fino al 31 gennaio la Galleria Bianca Maria Rizzi & Matthias Ritter, in via Cadolini 27 a Milano, ospita la personale di Marcus Jansen, artista selezionato per il “Premio Internazionale Arte Laguna”. In mostra venti opere su tela di piccolo e grande formato che presentano l’ultima sua produzione e alcuni lavori realizzati appositamente per Milano. Scoperto da Jerome Donson, già responsabile delle mostre itineranti per il Moma di New York, Jansen è definito un pioniere della pittura espressionista

di paesaggi urbani. Suoi lavori sono al Museo di Arte Moderna di Mosca, al Museo di Belle Arti di Taiwan e alla Smithsonian Institution di Washington DC.
Il suo lavoro è intriso di un’atmosfera metropolitana surreale, nella quale viene ricreato un originale universo, espressione del mondo interconnesso nel quale viviamo (nella foto, “Imminent Threat”). Enigmatici paesaggi urbani sono invasi da detriti industriali e abitati da creature oniriche: maiali volanti a forma di bersaglio, corvi appollaiati su fili e clown solitari. Con una pennellata aggressiva e spontanea, le tele di Jansen evidenziano un uso magistrale di forme contorte e colori “emotivi”, cui vengono giustapposti stampe digitali, stencil e giornali.
Orario: martedì-sabato 15-19. Info: www.galleriabiancamariarizzi.com.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.