L’exploit dell’Italginnastica. Due comasche nel “dream team”

altIl secondo miglior risultato di sempre nella storia della ginnastica artistica femminile tricolore. A Nanning, in Cina, nel concorso a squadre, nella gara vinta dagli Stati Uniti, l’Italia ha chiuso al quinto posto.
Una formazione, quella azzurra, che aveva due comasche come titolari (Erika Fasana e Martina Rizzelli), senza dimenticare la riserva Elisa Meneghini, pure lariana.
Un exploit commentato dal direttore tecnico Enrico Casella: «Il quinto posto ci appaga completamente – ha

detto – Le ragazze mi sono piaciute, hanno dimostrato grande combattività e di essere solide. Abbiamo chiuso terzi in Europa, davanti alla Gran Bretagna. Rimaniamo con i piedi per terra ma ripetere un risultato del genere a Glasgow l’anno venturo, dove le prime 8 andranno direttamente ai Giochi di Rio, sarebbe straordinario. Non voglio stilare classifiche individuali. Ciò che più conta è fare quadrato, lottare su ogni decimo di punto. Le ginnaste ce l’hanno mesa tutta, questo è lo spirito che mi piace».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.