Lezioni a distanza: le Acli raccolgono tablet e pc per famiglie in difficoltà

Uscita degli studenti dalle scuole superiori e alla fermata del bus (Liceo Giovio)

Vecchi computer per aiutare le famiglie alle prese con la didattica a distanza imposta dall’emergenza sanitaria. È l’iniziativa lanciata dalle Acli di Como, in collaborazione con “L’Officina Digitale” di Cantù.
Il progetto, denominato “Circolare!”, intende sostenere le famiglie lariane che si trovano in difficoltà nell’affrontare la didattica (Dad) o la formazione a distanza (Fad).

L’obiettivo è raccogliere computer, pc o tablet non più utilizzati (anche non di ultima generazione, purché in buone condizioni generali) donati da privati cittadini, aziende o da chiunque voglia supportare questo progetto.
«Il ripristino dei dispositivi avverrà a spese di Acli Como, grazie agli esperti de “L’Officina Digitale” di Cantù, che si occuperanno del ricondizionamento degli apparecchi, secondo le caratteristiche di funzionamento necessarie – spiega una nota diffusa dalle Acli lariane – I device ricondizionati verranno poi resi disponibili, in modo completamente gratuito, alle famiglie che ne hanno necessità, attraverso la rete dei Circoli territoriali Acli della provincia di Como e del sistema Acli. Le famiglie verranno selezionate attraverso segnalazione specifica alla rete associativa».

La raccolta dei dispositivi elettronici è iniziata ieri. Per donare un computer, pc o tablet, si può scrivere all’indirizzo email organizzazione@aclicomo.it oppure telefonare ai numeri 031.33.12.726 e 346.5925.523; si potrà concordare la modalità più consona per la consegna o il ritiro, in sicurezza, del dispositivo.

«La scelta di ricondizionare device usati e donati, piuttosto che acquistarne di nuovi – sottolineano le Acli di Como – persegue il duplice obiettivo di riattivare un’economia solidale circolare nella nostra provincia, prestando al contempo attenzione all’ambiente e valorizzando il lavoro dei giovani del nostro territorio».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.