Lezzeno, escursionista recuperato dal Soccorso alpino in una zona impervia

Cnsas

Intervento, la notte scorsa, per la stazione del Triangolo Lariano del Soccorso alpino. Un uomo del posto di 74 anni, uscito di casa nel pomeriggio, in cerca di castagne, non ha fatto rientro a casa.

L’assenza ha fatto scattare l’allarme, intorno alle 21. Sono partite subito le squadre di Canzo e Valmadrera, con una decina di tecnici. L’uomo, è stato ritrovato un centinaio di metri sotto il Santuario della Madonna dei Ceppi, un’area molto impervia, dove sono già stati effettuati interventi per incidenti anche mortali, anche di recente. Il 74enne era a terra per un probabile malore, e presentava segni di ipotermia.

Sul posto era presente anche un sanitario del Soccorso, che ha eseguito una prima valutazione. L’escursionista, che non sarebbe in pericolo di vita, poi stato messo in sicurezza e portato con la barella fino all’ambulanza. L’intervento è terminato intorno alle 2.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.