«Fateci entrare, c’è una perdita di gas». Ecco l’ultima tecnica dei truffatori

Presi di mira due anziani di Como

Ancora una truffa ai danni degli anziani. Questa volta ad essere presi di mira sono stati due coniugi di 85 anni residenti in via Piadeni a Como. Due finti tecnici hanno inscenato una perdita di gas da un appartamento sopra quello della coppia di anziani. A questo punto, chiedendo di poter verificare se la perdita non fosse proprio nella cucina delle vittime designate, i finti tecnici sono riusciti ad entrare nei locali. Mentre uno dei due truffatori simulava un controllo dei tubi del gas, il complice

si è allontanato un attimo dicendo di dover verificare altre cose. E proprio in quel momento ha iniziato ad aprire cassetti e rovistare nella casa dei due anziani. Una volta che i finti tecnici del gas sono usciti dall’appartamento, i coniugi hanno notato un cassetto aperto e hanno immediatamente capito quanto era appena successo. Al termine di un controllo sono risultati mancanti i gioielli e l’oro, oltre a circa 800 euro in contanti. Dell’accaduto sono stati avvisati i carabinieri del radiomobile di Como. Dei truffatori al momento nessuna traccia.

M. Pv.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.