«Ho paura che avremo ben pochi margini per opporci alla decisione»

Qui Menaggio / Il sindaco Bobba
«Va bene la razionalizzazione delle risorse della giustizia, ma io avrei gradito una legge più strutturata. Invece qui si finisce con il danneggiare i cittadini senza neppure attuare quel drastico intervento di cui si avrebbe bisogno. Insomma, non si risolve nulla». È una posizione netta quella del sindaco di Menaggio, Alberto Bobba, che interviene in merito alla vicenda del rischio taglio per le sedi distaccate del Tribunale di Como, tra cui appunto quella di Menaggio che copre tutti

i comuni del lago. Un’area particolarmente danneggiata – soprattutto da un punto di vista logistico – in seguito ad un eventuale trasferimento integrale dei fascicoli nel capoluogo. «Tra l’altro – continua il sindaco – chiedono ai Comuni di sobbarcarci le spese che riguardano il giudice di pace per tenere l’ufficio. Ma sia chiaro, come amministrazione non potremmo mai permetterci una cosa del genere». «Perdere il Tribunale, per tutto il nostro territorio, sarebbe una grave perdita – conclude Bobba – Va bene razionalizzare la giustizia, ma io credo che tutto questo non serva a nulla, sarebbe invece stato necessario un intervento ben più drastico. Attendo con ansia di vedere il testo definitivo della legge per poi fare ogni valutazione. Anche se francamente non mi faccio troppe illusioni perché se già nella legge delega si parla delle sedi distaccate non credo avremo molte possibilità di manovra per evitare che scompaia il Tribunale».

Mauro Peverelli

Nella foto:
Un’immagine dell’ingresso del Tribunale di Menaggio (foto Fkd)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.