Libano: Brigata Sassari rientrata in Sardegna

Militari sbarcati stasera ad Alghero dopo missione di sei mesi

(ANSA) – ALGHERO, 05 FEB – I primi militari della Brigata "Sassari" sono rientrati questa sera in Sardegna al termine della missione di pace Onu in Libano, dove per sei mesi hanno coordinato le azioni di 3.800 caschi blu di 16 Paesi. I "Dimonios" con il generale Andrea Di Stasio sono atterrati intorno alle 20 all’aeroporto di Alghero. Nel Paese del Vicino Oriente la Brigata Sassari è stata al comando della missione di pace consistita nel garantire il rispetto della risoluzione 1701 dell’11 agosto 2006 del Consiglio di Sicurezza dell’Onu che prevede il monitoraggio della cessazione delle ostilità tra Israele e Libano, l’assistenza al governo libanese nell’esercizio della propria sovranità sul territorio e nel garantire la sicurezza dei propri confini, in particolare dei valichi di frontiera con lo Stato israeliano. Ieri la Brigata Sassari ha lasciato il comando della missione passando le consegne alla Brigata alpina Taurinense, ed è quindi rientrata in patria. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.