Libertas Cantù, nasce la formazione 2021-2022

Lorenzo Giani

Un campionato 2020-2021 chiuso con l’eliminazione nei quarti dei playoff di serie A2 contro la corazzata Taranto. Un risultato più che onorevole dopo una stagione in cui il Covid ha creato non poche difficoltà. Con lo scorso torneo in archivio, ora è già tempo di guardare avanti; la Libertas Cantù Volley è già in fase di costruzione.
Un nuovo accordo è stato appena siglato con Lorenzo Giani, 19 anni ancora da compiere. Per il palleggiatore sarà la prima volta in A2. Ha però già esordito in SuperLega con il Vero Volley Monza. Nell’occasione ha anche messo a terra il suo primo punto nella massima serie, un muro sull’opposto olandese Sjoerd Hoogendoorn.
«C’era già stata la possibilità che Lorenzo venisse da noi la scorsa stagione – dice coach Matteo Battocchio, tecnico dei brianzoli – e sono contento che l’accordo si sia concretizzato quest’anno. Sono molto curioso di lavorare con lui: è un ragazzo che ha tantissimo talento. Credo che sia un giocatore destinato a fare bene anche oltre l’ambito giovanile, nel volley dei “grandi”. Sono felice che abbia scelto di compiere questo salto con noi».
«Sono molto affascinato da questa nuova esperienza – dice il palleggiatore comasco – Conosco già alcuni dei giocatori, e mi hanno parlato molto bene dell’ambiente. Da questa opportunità mi aspetto di crescere molto sia come atleta che come persona»,
Nei giorni scorsi, invece, la Libertas aveva comunicato la conferma dell’opposto sardo Matheus Motzo. Il contratto è stato rinnovato anche per la prossima stagione. «Sono molto felice – ha detto il presidente Ambrogio Molteni – che Matheus abbia accettato di continuare con la sua permanenza a Cantù. Dopo la straordinaria annata appena conclusa, ha tutte le premesse per migliorare ulteriormente nella prossima. Stiamo costruendo una squadra competitiva che ci possa permettere di affrontare al meglio un campionato molto competitivo».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.