Libertas Cantù, secca sconfitta sul campo di Taranto

Taranto - Cantù

Nulla da fare per la Libertas Cantù di pallavolo maschile, impegnata sul campo di Taranto, formazione di vertice del torneo di serie A2. I brianzoli ieri sono stati infatti sconfitti con un secco 3-0 dai padroni di casa della Prisma.

Il tabellino

Prisma Taranto-Pool Libertas Cantù 3-0 (25-17, 25-15, 25-18).

Prisma Taranto: Coscione 1, Padura Diaz 14, Fiore 11, Gironi 16, Alletti 8, Di Martino 5, Goi (L1), Cottarelli. N.E.: Cominetti, Hoffer, Presta, Persoglia, Cascio, Di Felice (L2). All: Di Pinto, 2° All: Racaniello (battute vincenti 7, battute sbagliate 10, muri 3)

Pool Libertas CantùViiber 1, Motzo 9, Bertoli 11, Mariano 5, Monguzzi 3, Mazza 4, Butti (L1), Galliani, Picchio. NE: Regattieri, Corti, Pellegrinelli, Malvestiti (L2). All: Battocchio, 2° All: Abbiati, 2° All: Redaelli (battute vincenti 1, battute sbagliate 6, muri 3).

Arbitri: Christian Palumbo (Cosenza) e Antonio Gaetano (Cosenza)

“Taranto è stata superiore a noi, ha giocato molto bene – ha detto alla fine Matteo Battocchio, tecnico dei brianzoli – Sembra brutto dirlo dato che abbiamo perso 3-0, ma io ho comunque visto una progressione nel nostro gioco a livello di qualità. Sappiamo che da febbraio saremo a regime; è chiaro che perdere così non fa piacere, non è bello, e l’umore non è dei migliori. Ma sono super-tranquillo perché quello che siamo riusciti a fare nel nostro campo era comunque di buona fattura”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.