Sport

Libertas e Albese, voglia di riscatto

alt Pallavolo. Team lariani di punta
Entrambe le squadre hanno subito brutte battute d’arresto

Risollevarsi dopo una giornata decisamente negativa, questo è l’obiettivo per la Cassa Rurale Cantù e la Tecnoteam Albese, reduci da sanguinose sconfitte in A2 maschile e B1 femminile.
Per la Libertas lo stop può essere anche considerato “indolore”, dato che la formazione del presidente Ambrogio Molteni è stabilmente a metà graduatoria a quota 11 punti, in una posizione che la pone assolutamente lontano dalla zona retrocessione, anche se nel prossimo turno di campionato dovrà lottare

sul campo della Tonazzo Padova (domenica 1 dicembre, alle ore 18), squadra prima in classifica e fortezza del girone, con cinque vittorie ed una sola sconfitta al tie-break.
Il discorso è differente per la Tecnoteam, che sta attraversando un periodo molto buio. Domani ad Albese, ore 21, arriva il Fenera Chieri, formazione a ridosso della zona playoff. «I risultati tardano ad arrivare – dice l’head coach Maurizio Cairoli – e il fatto è anche difficile da spiegare. A tratti giochiamo molto bene, poi è come se si spegnesse un interruttore e smettiamo di competere, come se avessimo quasi terrore di giocare la palla».
Ma se si dovessero analizzare le varie fasi di gioco, quali sono le difficoltà dell’Alba? «Direi in attacco, facciamo fatica a mettere la palla a terra. Potrebbe anche esserci un po’ di insicurezza per i risultati che abbiamo ottenuto nelle scorse stagioni, per il fatto che sentiamo il “peso” di replicare i passati campionati. In queste occasioni bisogna valutare tutto, complessivamente».
Ora il campionato entra nel vivo… «Arrivano i match impegnativi, e non si scherza più. Il calendario era comunque accessibile, ora ci sono partite difficili. Ma ci riprenderemo».

Davide Cappelletti

Nella foto:
L’Alba Albese, in un periodo-no, domani affronta in casa il Chieri
29 Novembre 2013

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto