Libertas obbligata a vincere in trasferta

Pallavolo – I brianzoli continuano a lottare per la salvezza. Domenica sono a Città di Castello
Torna in campo la Sunsystem di Albese con Cassano, e lo fa proprio sul parquet di casa (domani alle ore 21) contro il Sassuolo, una formazione che risiede nella seconda metà della classifica di serie B2 di volley femminile, ma da tenere comunque d’occhio.
La Sunsystem vuole tornare in zona playoff dopo essere stata scalzata dalla Farmabios Cairoli, che è sì a pari punti con le albesine (37), ma in virtù del quoziente set è posizionata in terza posizione.
L’impegno sarà in trasferta invece per la Libertas Cra Cantù (serie A2 maschile), che però a sei turni dalla fine del campionato torna a sperare nelle possibilità di ottenere la salvezza grazie al successo ad Atripalda dello scorso turno. Una vittoria convincente, maturata anche grazie al fatto che è stato posizionato Andrea Galliani nel ruolo di opposto (dopo la separazione consensuale da Valdir Sequeira), anche se ci sono da registrare gli acciacchi di Lorenzo Bonetti, che recentemente era stato “provato” anche da attaccante e non solo da alzatore.
Il morale nella truppa di Max Della Rosa è alto anche perché malgrado tutto, è stato un successo “storico”, visto che è stato il primo in trasferta per i brianzoli in serie A.
Ora però i brianzoli sono obbligati a vincere tutte e sei le partite rimaste e a conquistare i 18 punti in palio. A partire dal match contro la Gherardi Città di Castello (diretta su Sportitalia 2 alle ore 16 di domenica), che sta cercando di rimanere in corsa per i primi posti in classifica.
Ora per la Cassa Rurale Cantù anche un solo ulteriore passo falso potrebbe essere fatale: i brianzoli non possono fallire l’appuntamento.

Davide Cappelletti

Nella foto:
La Libertas Cantù domenica è attesa dalla partita in trasferta con il Città di Castello. I brianzoli puntano decisi al successo

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.