Libia: prima missione a Bengasi di Jan Kubis, inviato Onu

Riunione con il generale Khalifa Haftar

(ANSA) – TUNISI, 19 FEB – "Nell’ambito della sua prima visita in Libia, dove ha incontrato un gran numero di funzionari e interlocutori libici, l’inviato speciale per la Libia e il capo dell’Unsmil, Jan Kubis, è stato oggi a Bengasi ove tenuto una riunione con il generale Khalifa Haftar in presenza della delegazione Laaf presso la Commissione militare congiunta 5 + 5 (Jmc)". Lo scrive su Twitter la Missione Onu di Sostegno in Libia precisando che i due "hanno convenuto sull’importanza che tutte le parti in Libia si impegnino e facilitino lo svolgimento delle elezioni nazionali il 24 dicembre 2021". "Le discussioni della riunione si sono concentrate sui modi per accelerare la piena attuazione dell’accordo di cessate il fuoco, firmato il 23 ottobre 2020, compreso il ritiro di tutte le forze straniere e dei mercenari, nonché l’unificazione delle istituzioni militari e di sicurezza. Hanno anche discusso i modi per accelerare l’apertura della strada costiera". Durante l’incontro, Kubis ha elogiato gli sforzi del Comitato militare misto 5 + 5 e ha ribadito l’urgente necessità di cessare tutte le interferenze internazionali in Libia ricordando "che tutti i paesi devono rispettare le risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, compreso l’embargo sulle armi, e, soprattutto, la volontà dei libici". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.