Libia: primo volo fra Tripoli e Bengasi da un anno

Ha portato delegazione per preparare la ripresa dei collegamenti

(ANSA) – IL CAIRO, 16 OTT – Per la prima volta da oltre un anno, c’é stato oggi un volo fra Tripoli e Bengasi, le due città simbolo del conflitto che spacca la Libia dal 2014. Un aereo della compagnia Afriqiyah Airways è atterrato stamattina all’aeroporto di Benina nei pressi di Bengasi provenendo da Mitiga, l’unico scalo funzionante a Tripoli. Lo riferisce il sito Al Wasat precisando che a bordo c’era una delegazione di Afriqiyah, dell’Autorità degli aeroporti libica e di quella dell’aviazione civile di Tripoli. "La visita avviene in preparazione di una ripresa di regolari voli commerciali fra gli aeroporti di Mitiga e Benina dopo un lungo stop di oltre un anno"", informa la pagina Facebook dell’authority aeroportuale con implicito riferimento al blocco causato dal fallito attacco a Tripoli tentato dall’aprile 2019 al giugno scorso dalle forze del generale Khalifa Haftar. Il vicepremier del Governo di accordo nazionale insediato a Tripoli e riconosciuto dall’Onu, Ahmed Maitig, su Twitter ha scritto di auspicare che il volo "sia l’inizio della fine della sofferenza dei libici". Da Bengasi, una fonte del ministero degli Esteri dell’esecutivo non-riconosciuto dall’Onu ha precisato che l’interruzione dei collegamenti c’era stata nel settembre dell’anno scorso e il volo "vuol dire che le cose stanno andando abbastanza bene". Il riferimento, implicito, è ai recenti sviluppi della situazione in Libia che il 5 ottobre scorso il segretario generale dell’Onu, António Guterres, ha definito "una rara opportunità per compiere un reale progresso alla ricerca di pace e stabilità" per il Paese. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.