Libia: Ue valuta idea di sanzioni per chi viola embargo armi

Proposte Stati fanno parte discussione in corso al Consiglio

(ANSA) – BRUXELLES, 31 AGO – "Tutte le proposte degli Stati membri fanno parte della discussione in corso al Consiglio". Così un portavoce della Commissione europea, a chi chiede se la proposta della Germania, su cui concordano Francia e Italia, di imporre sanzioni o ulteriori sanzioni a chi viola l’embargo sulle armi alla Libia sia in corso di valutazione. "L’Unione europa è l’unico attore che cerca di far rispettare l’embargo delle armi alla Libia, attraverso l’operazione Irini, che è un contributo concreto per risolvere la crisi in Libia. Quando si parla di suggerimenti di ulteriori sanzioni, per quanti non rispettano la violazione dell’embargo sulle armi, le proposte da parte degli Stati membri vengono discusse nei gruppi di lavoro del Consiglio", ha aggiunto il portavoce. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.