Libri d’artista, adorabili scrigni da collezione

altA Milano fino al 20 dicembre
(l.m.) Il destino digitale di parola e immagine sottolineerà sempre più l’importanza dei libri da collezione a tiratura limitata. Costruiti con antica sapienza artigianale e materiali di pregio, spesso armonizzano con eleganza i contributi degli scrittori e quelli degli artisti, chiamati a collaborare con spirito autenticamente rinascimentale. Allo spazio “L’Originale” di via Luigi Rossari 5 (angolo via Borgospesso) a Milano, fino al 20 dicembre è in scena una scelta ponderata di edizioni d’artista di area lombarda. Si va dal Pulcinoelefante di Alberto Casiraghi di Osnago a “Il Robot Adorabile” del meneghino Adalberto Borioli, che cura la mostra insieme con Lucio Passerini. Occasioni regalo che sono un raro cocktail di bellezza e sobrietà, i libri d’artista sono, in questo caso, scrigni di poesia illustrata da incisioni originali, stampate a mano con tecniche miste. La mostra è aperta da martedì a sabato (15.30-19.30).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.