Cultura e spettacoli

Il nuovo libro di Francesco La Commare

La poesia di Francesco La Commare (nella foto) è dettata dalla quotidiana meditazione sul mistero della vita, e lo conferma la nuova raccolta, la sedicesima, “Sal’e zucca” pubblicata da Abate Editore. Nato a Trapani nel 1942, La Commare è comasco dall’inizio degli anni Settanta, e sul Lario è stato a lungo operatore edile. Lo si vede anche nella sua poesia, frutto di un incessante diario di emozioni che è il risultato di una rigorosa e precisa sommatoria di tanti elementi strutturali, che come mattoncini o blocchi di pietra vanno a costruire campiture verbali dove il suono è la forma di una sostanza. Cioè dà ritmo, scansione e architettura per forza di endecasillabo e decasillabo, a volte con la rima, a una costante riflessione. Su quali temi? Quelli da sempre cari all’autore che in passato ha avuto notevoli prefatori comaschi come Vincenzo Guarracino e Luigi Picchi: il senso del tempo che scorre, la brevità della vita, il permanere del sentimento e del pensiero come collante di ogni umana vicenda, e la necessità della solitudine e della memoria per darle senso.

© | . .

© | . .

19 Ottobre 2017

Info Autore

Lorenzo

Lorenzo Morandotti lmorandotti@corrierecomo.it


Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto