«Lido di Villa Olmo, speriamo di aprire il 14 agosto»

Il Lido Villa Olmo

Lido di Villa Olmo, verso la svolta. È stata firmata ieri tra Sport Management e il Comune di Como la convenzione per l’affidamento della struttura.
Con il caldo torrido di queste ore arriva una notizia che porta refrigerio. Almeno sulla carta, in attesa che, si spera a Ferragosto, si possa tornare a nuotare in uno dei luoghi di riferimento dell’estate comasca per residenti e vacanzieri.
L’azienda Sport Management, si legge in un comunicato ufficiale, è nata nel 1987, dal 2010 è diventata Società per Azioni e attualmente gestisce più di 40 impianti in Italia. Solo nel 2016 ha registrato più di 10 milioni di singoli passaggi presso i centri da lei gestiti.
«Stiamo prendendo possesso della struttura – commenta il presidente di Sport Management, Sergio Tosi – e tra lunedì e martedì di settimana prossima contiamo di poter finire i controlli tecnologici sugli impianti e sulla regolarità degli stessi. La struttura richiederà qualche giorno di lavoro per smaltire i materiali di risulta e per attrezzare l’impianto, che in questo momento si presenta completamente spoglio. Contiamo di poter aprire entro il 14 agosto e pensiamo di poter rispettare questa data, salvo che dai nostri controlli non emergano problematiche».
Prima della riapertura di Lido di Villa Olmo funzionerà presso la sede dell’impianto un servizio informazioni (per orari, prezzi e dettagli sulla struttura di via Cantoni).
La nostra idea – prosegue il presidente di Sport Management Sergio Tosi – è confermare il maggior numero di dipendenti che lavoravano già presso la struttura in precedenza e questo penso sia una cosa molto importante da sottolineare. Cercheremo di metterci in contatto con loro al più presto».
I vecchi dipendenti del Lido di Villa Olmo e tutti gli interessati possono inviare le proprie candidature via posta elettronica all’indirizzo ufficio.personale@sportmanagement.it.

Articoli correlati