Life electric svetta nel primo bacino del Lago di Como

2015_07_27_life_electric

16metri e mezzo di altezza, superficie di acciaio lucido, riflessi e giochi di luce. Quello appena trascorso è stato il weekend di Life electric, l’opera dedicata a Alessandro Volta, progettata dall’architetto di fama internazionale Daniel Libeskind e posata sulla diga foranea grazie all’associazione Amici di Como e al Consorzio Como Turistica. L’avventura finale è iniziata all’alba di sabato con il trasporto eccezionale e l’inizio dell’assemblaggio. Molti tra comaschi e turisti in queste prime ore stanno immortalando il monumento anche se i lavori non sono ancora ultimati. In serata infine previsto il sopralluogo in cantiere con gli sponsor che hanno preso parte all’iniziativa.
Le operazioni – come detto – però non sono terminate. <Oggi gli operai specializzati hanno messo in sicurezza i circa 80 tirafondi – ha spiegato Daniele Brunati, responsabile del cantiere – da domani monteremo il ponteggio per le rifiniture sull’opera e poi procederemo con le ultime fasi previste sul tondello e con l’arredo. Abbiamo davanti ancora due settimane di lavoro intenso – aggiunge Brunati – ma confermiamo l’intenzione di aprire al pubblico il prossimo 8 agosto>.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.