Liguria, bagni ma poca folla

I divieti frenano la tintarella

(ANSA) – GENOVA, 24 MAG – La tanto tenuta invasione delle spiagge non c’è stata oggi nelle riviere della Liguria. Molti sono andati al mare e hanno fatto il bagno ma le distanze sono state rispettate un po’ ovunque anche perchè restano in vigore le disposizioni che vietano di sostare sull’ arenile per prendere il sole. C’è chi è stato piu’ rigido nei controlli e chi invece ha lasciato maglie piu’ larghe. Anche l’ambita spiaggia della Baia di Portobello a Sestri Levante, patrimonio Unesco, non ha ricevuto il temuto assalto. Il monito lanciato via social dalla sindaca Valentina Ghio dopo gli assembramenti di giovani nella serata di venerdì è servito a scongiurare sabato sera la movida nel centro storico e oggi, nonostante la bella giornata di sole, l’assedio alla spiaggia. Poche persone a fare il bagno, senza sostare sull’arenile, come indica la delibera comunale, e scarsa presenza nei pochi ristoranti che hanno riaperto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.