«Il governo ruba i soldi dei frontalieri. Siamo pronti a bloccare le dogane»

Molteni e Rivolta (Lega Nord)
«Il governo ruba i soldi dei frontalieri. Per difendere i lavoratori siamo pronti a bloccare le frontiere». I deputati leghisti Erica Rivolta, Nicola Molteni e Jonny Crosio attaccano l’esecutivo guidato da Mario Monti sulla vicenda del fondo per l’indennità di disoccupazione prevista per i frontalieri. Si tratta di un fondo, alimentato dai trasferimenti delle aziende svizzere, che oggi ammonta a circa 300 milioni di euro e che è stato bloccato. «Non possiamo più tollerare questa situazione – sottolineano i tre deputati, che ieri hanno incontrato
 il direttore dell’Inps, Antonio Mastrapasqua – Il governo in tutti questi mesi è stato sordo ai nostri richiami, incurante delle necessità di una categoria già molto provata dalla crisi. Semplicemente per il governo i frontalieri non esistono. Se non dovessero arrivare le risposte attese, useremo altri mezzi: siamo pronti a bloccare le frontiere».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.