«Il portale del lungolago è inguardabile»

portale145Gli albergatori: «Sembra di entrare nel parcheggio di un centro commerciale»

Inguardabile. E’ solo una delle definizioni usate, nelle ultime ore, da albergatori, politici e commercianti comaschi per commentare il portale comparso ieri all’imbocco del lungolago. Installato per impedire ai mezzi pesanti di transitare nel tratto che va da piazza Matteotti a piazza Cavour ed evitare così cedimenti del manto stradale, l’opera non piace proprio a nessuno.

Secondo gli operatori turistici infatti, seppur necessario, il portale è di dubbio gusto e rappresenta un nuovo sfregio nei confronti di una passeggiata ormai martoriata da palizzate, e cantieri. “In un territorio turistico tutto deve essere curato nei minimi dettagli, compreso l’arredo urbano – ha detto Andrea Camesasca, vicepresidente degli albergatori lariani – Sembra il classico arco che si può vedere nei parcheggi dei centri commerciali usato per impedire l’accesso a camion furgoni e camper”.

FOTO MATTIA VACCA ©
[oi_gallery path=”cronaca/2013_07_10_portale_lungolago”]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.