L’indagine della Procura di Como. Cooperative e bandi: primi ricorsi al Riesame

palazzo di giustizia como

Proseguiranno per tutta la settimana gli interrogatori di garanzia delle persone colpite dall’ordinanza di custodia cautelare in carcere e ai domiciliari che la scorsa settimana (dall’alba di martedì) ha raggiunto ben 34 persone, 19 delle quali residenti in provincia di Como.
Il commercialista Bruno De Benedetto, con studio in via Giulini, dietro al Tribunale, indagato per una serie di gare pubbliche legate a Villa Olmo e per il fallimento del “Pane e Tulipani”, aveva già preannunciato – tramite il proprio legale, Paolo Camporini – il ricorso al Riesame, che è stato puntualmente presentato.

L’approfondimento sul Corriere di Como in edicola martedì 15 ottobre

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.