L’iniziativa di Villa Saporiti: Un concorso per scoprire la “merenda comasca”

prodotti tipici comaschi: missultin, miele d’acacia, formaggio semuda

In cartella con un panino con il missoltino o una bella fetta di semuda (formaggio tipico). Oppure con un po’ di miele d’acacia. I Settori Turismo e Agricoltura (Servizio Alimentazione) della Provincia di Como, in vista di Expo 2015, chiede agli studenti lariani di riscoprire le “merende locali”.
Sono due i concorsi a tema finalizzati alla valorizzazione delle tradizioni alimentari del Lago di Como e al consumo dei prodotti agroalimentari locali. Le scuole primarie e dell’infanzia sono invitate ad andare “a caccia” delle merende tradizionali e a raccontare le proprie esperienze. I ragazzi più grandi (scuole secondarie di primo e secondo grado) dovranno scrivere e illustrare una ricetta tipica del Lago di Como in italiano e, se possibile, anche in una lingua straniera. Il bando scade il 15 aprile 2015 poco prima dell’Expo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.