L’ipotesi: via Varesina senza camion

via_varesina_comoVia Varesina senza camion. È tra le ipotesi allo studio dell’amministrazione comunale di Como all’interno del piano del traffico che verrà presentato al consiglio comunale tra circa un anno.
Il quartiere di Camerlata è interessato dal cantiere nell’area ex Trevitex, che riqualificherà completamente la zona: al posto della palazzina ex Fisac verrà realizzata una piazza, collegata al futuro centro commerciale da un sovrappasso ciclopedonale su via Badone. Per poter aprire un centro commerciale, Esselunga dovrà restituire al Comune di Como opere per oltre 7 milioni di euro, cinque dei quali restano sul quartiere. Oltre alla piazza e al sovrappasso, viene prevista anche la riqualificazione di via Varesina. Una strada che, come detto, il Comune vorrebbe liberare dai camion.
<In parte la tangenziale di Como sta già migliorando la situazione: molti mezzi pesanti non passano più da via Varesina – spiega Mario Lucini, sindaco di Como – La strada è comunque ancora interessata da un traffico di attraversamento che sarebbe nostro interesse spostare sulla tangenziale. Tutto dipenderà dai pedaggi – conclude Lucini – se la tangenziale restasse gratuita, potremmo vietare l’attraversamento di via Varesina ai camion senza particolari impatti. Diverso sarebbe invece obbligare gli autotrasportatori a percorrere una strada a pagamento: una soluzione non da escludere a priori, ma da analizzare con le associazioni di categoria>.

Tratto da Espansione TV

Articoli correlati