Cronaca

Lironi: «Unanimità o larga maggioranza. No alle prove di forza»

Per il presidente della Camera di Commercio
(m.d.) L’elenco dei consiglieri del parlamentino della Camera di Commercio è ormai definito, ma restano da delineare le alleanze che porteranno alla nomina del nuovo presidente. Due i candidati in lizza: l’imprenditore tessile Ambrogio Taborelli, espressione di Unindustria e sostenuto da uno schieramento che conta 13 seggi su 28, e il presidente di Confartigianato Marco Galimberti, sostenuto anche da Confcommercio (9 seggi). I rimanenti 6 consiglieri sono espressione di altrettante associazioni

diverse, che possono diventare l’ago della bilancia.
Preferisce non entrare in questa logica di contrapposizione e di conta dei voti Enrico Lironi (Abi), secondo il quale non è il «modo corretto» di affrontare la questione della «futura gestione, peraltro complessa, della Camera di Commercio».
«Ritengo più logico – spiega Lironi – che si riuniscano i presidenti delle varie associazioni e trovino all’unanimità o a larghissima maggioranza le intese su presidenza, giunta, società partecipate e soprattutto su cosa fare in termini programmatici e di priorità di bilancio. Vanno studiate nuove forme di integrazione tra l’ambito del turismo e il manifatturiero (tessile e legno-arredo) facilitati in ciò dall’interesse crescente verso i prodotti e le offerte del nostro territorio».
«Il consiglio economico camerale – aggiunge – non è un organismo politico caratterizzato da maggioranza e minoranza. Non sono interessato alla “prova dei muscoli” e a elezioni che nominino gli organi su maggioranze risicate. C’è ancora ampio tempo prima della convocazione del nuovo consiglio: va utilizzato al meglio nell’interesse dell’economia comasca».

12 ottobre 2014

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto