Lite per una sigaretta in piazza San Rocco, intervento delle volanti

Tribunale di Como, Palazzo di Giustizia

Nella serata di martedì, intorno alle 23.20, la polizia è intervenuta in piazza San Rocco su richiesta di un cittadino dello Sri Lanka (43 anni) che era stato aggredito verbalmente da due cittadini extracomunitari poi allontanatisi lungo via Milano. Un diverbio nato dal rifiuto del cingalese di dare una sigaretta agli altri due uomini che gli si erano avvicinati. Gli agenti delle volanti hanno poi rintracciato i due sospettati. Uno di questi aveva esagerato con l’alcol e ha aggredito un poliziotto mordendolo al braccio (7 giorni di prognosi per lui). Il 23enne somalo, in attesa di permesso di soggiorno, è stato arrestato. Il connazionale 21enne che era con lui è stato trovato con un modesto quantitativo di marijuana ed è stato denunciato. Nel corso del diverbio – prima con il cingalese, poi con gli agenti di polizia che l’avevano individuato – il 23enne ha insultato anche le forze dell’ordine. Ieri, in aula processato per direttissima, ha ammesso di non ricordare nulla per il troppo alcol in corpo. L’accaduto è stato segnalato al pm di turno in Procura a Como. Le contestazioni sono violenza e minacce ad un pubblico ufficiale e danneggiamento, per aver preso a calci la portiera della volante.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.