Litigano per la vincita al Bingo, colpisce l’amico con 15 coltellate

Carabinieri

Una discussione sulla spartizione della vincita, poi il violento litigio e le coltellate: un uomo è in ospedale in prognosi riservata e l’amico è in carcere con l’accusa di tentato omicidio. I fatti risalgono alla notte scorsa in un parcheggio di Puginate, frazione di Bregnano.

I due amici vanno a giocare al Bingo, vincono insieme ma poi non trovano un accordo sulla spartizione della somma. E così, uno colpisce l’altro con 15 coltellate e si allontana con la sua auto. E’ stato fermato dai carabinieri con i vestiti ancora sporchi di sangue e il coltello utilizzato per l’aggressione.

Si tratta di un 63enne di Bregnano, incensurato, portato al carcere Bassone di Como con l’accusa di tentato omicidio. L’amico, un 64enne di Vertemate, è in ospedale in prognosi riservata. Sono intervenuti i carabinieri di Turate, del Nucleo Operativo e del Radiomobile di Cantù.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.